About Anne Frank

Anne Frank - Vita, diario, arresto e altro

Chi era Anna Frank?

Anne Frank era una diarista tedesco-olandese di origine ebraica conociusta per la sua opera 'Il diario di una giovane ragazza' che descrive la sua vita durante gli anni della persecuziona nazista ai danni delle famiglie ebree olandesi.

I primi anni di vita

Anne Frank nacque a Francoforte nel 1929 in Germania, quattro anni prima che Hitler salisse al potere. Quando Anne aveva solo quattro anni e mezzo, le ostilità verso gli ebrei cominciarono ad intensificarsi e i suoi genitori, Otto ed Edith, decisero di fuggire ad Amsterdam. Nel 1942, due anni dopo che l'esercito tedesco aveva occupato i Paesi Bassi, la famiglia cominciò a vivere in piena clandestinità.

Per due anni la famiglia Frank di quattro persone visse nascosta in compagnia di altri quattro cittadini di discendenza ebraica. Anne descrisse dettagliatamente la sua vita in un diario. Nel 1944 Anne venne arrestata dalla Gestapo in compagnia della sorella e mandati nei campi di concentramento. Nel 1945, a 15 anni, Anne morì per un violento attacco di tifo, contratto a causa delle condizioni di vita all'interno del campo. Il suo diario fu pubblicato postumo.

Deportazione e morte

La mattina del 4 agosto 1944, l'Achterhuis fu preso d'assalto da un gruppo di polizia tedesca in uniforme guidata dalle SS. I prigionieri furono trasportati al campo di transito di Westerbork. Essendo stati arrestati in clandestinità, furono considerati criminali e inviati alla Caserma di punizione per sottomettersi ai lavori forzati.

Il 3 settembre 1944, il gruppo fu deportato sull'ultimo trasporto da Westerbork al campo di concentramento di Auschwitz. Qui gli uomini furono separati dalle donne e dai bambini. Questa fu l'ultima volta che Otto Frank vide la sua famiglia. Nel campo i membri della famiglia Frank vennero usati come schiavi. A causa delle terribili condizioni di vita nel campo, Anne Frank sviluppò la scabbia.

In ottobre o novembre Anne e Margot Frank furono trasportate a Bergen-Belson. Edith Frank, che era rimasta nel campo dedicato ai lavori forzati, morì di fame.

All'inizio del 1945, un'epidemia di tifo si diffuse nel campo di Bergen-Belson, uccidendo 17.000 prigionieri, comprese Anne e Margot Frank. Le date esatte della morte di Margot e Anne non furono registrate.

Il diario di Anna Frank

Per il suo tredicesimo compleanno, Anne Frank ricevette un diario a quadri rossi e bianchi. Anne, che sognava di diventare una scrittrice, ci scriveva religiosamente. Tre settimane dopo, quando i Frank cominciarono la vita in clandestinità, Anne portò il diario con sé. Nei due anni successivi scrisse della sua vita, della guerra, dei suoi pensieri e dei suoi sogni.

Diario di Anna Frank

Ha indirizzato le lettere del suo diario a Kitty, un personaggio immaginario di una serie di libri che aveva letto.

Il 28 marzo 1944, dopo aver sentito alla radio un appello del ministro olandese Bolkestein che chiedeva agli olandesi di conservare importanti documenti sulla loro esperienza durante la guerra, Anne iniziò a lavorare ad un libro sul suo periodo di clandestinità. Intitolato 'Het Achterhuis', o 'L'alloggio segreto', il libro era una versione rivista del suo diario. Tuttavia, prima che potesse finire il libro, i membri della sua famiglia furono catturati dalla Gestapo.

Miep Gies, la segretaria di Otto, riuscì a salvare il diario. Quando Otto - l'unico sopravvissuto alla guerra - ritornò, Miep gli consegnò il libro. Otto, che sapeva del sogno di sua figlia, realizzò il suo sogno di diventare scrittrice pubblicandolo. 'Il diario di una giovane ragazza', tradotto in quasi 70 lingue, continua ancora oggi ad ispirare milioni di persone.

La vita di Anne Frank in clandestinità

Anne Frank e la sua famiglia si nascosero nel luglio 1942 e scelsero come nascondiglio uno spazio nascosto dietro l'ufficio di Otto Frank.

Anne Frank ha trascorso 761 giorni nell'Alloggio segreto. Anne doveva condividere la sua stanza con Fritz Pfeffer, un signore molto più anziano. Vivere in un ambiente così stretto portava spesso a tensioni tra i due.

La loro giornata di solito iniziava alle 06:45 del mattino. Durante il giorno dovevano rimanere estremamente silenziosi, in modo che le persone al piano di sotto non potessero sentirli. Camminavano in calzini, parlavano sottovoce e aspettavano la notte per poter tirare lo sciacquone. L'ora di pranzo era il momento più rilassato della giornata per via del fatto che i lavoratori potevano assentarsi dal posto di lavoro per rifocillarsi. Di notte, quando la fabbrica si svuotava dai lavoratori, i clandestini potevano rilassarsi vagando per l'edificio. Al tramonto del sole, le finestre dovevano essere oscurate e nell'Alloggio segreto tornava a regnare subito l'assoluto silenzio.

Le domeniche erano destinate a faccende domestiche come 'strofinare, spazzare e lavare', Anne descrive nel suo diario.

L'arresto di Anne Frank

Il 4 agosto 1944 i clandestini furono arrestati dalla Gestapo. La famiglia Frank fu trasportata nel campo di transito di Westerbork nei Paesi Bassi. Da lì furono inviati ad Auschwitz il 3 settembre.  Anne e sua sorella Margot furono trasferite a Bergen-Belsen in Germania il mese successivo. La madre di Anne, Edith, morì all'inizio di gennaio, poco prima dell'evacuazione di Auschwitz. A causa delle terribili condizioni a Bergen-Belsen, sia Anne che Margot contrassero il tifo. Morirono nel febbraio o marzo del 1945. Otto Frank, l'unico sopravvissuto dei clandestini, fu trovato ricoverato ad Auschwitz quando fu liberato dalle truppe sovietiche il 27 gennaio 1945.

Il diario video

Immagina un mondo in cui Anna Frank ha potuto documentare la propria vita con una videocamera invece di un diario. "Anne Frank Video Diary", una serie video creata dal museo della Casa di Anne Frank cerca di mostrare la vita di Anne con l'ausilio di riprese video. La serie segue Anne Frank dal 29 marzo 1944, quando ha già vissuto in clandestinità per oltre un anno e mezzo. Anne filma se stessa, gli eventi dell'Alloggio segreto e riflette sulla sua vita prima della clandestinità. Parla della guerra, dei suoi sogni, speranze e sentimenti - proprio come nel suo diario. La serie di 15 episodi, in cui Luna Cruz Perez interpreta Anna Frank, termina il 4 agosto 1944, quando Anna e gli altri vengono arrestati.

In streaming su YouTube, la serie online è disponibile in 60 paesi, con sottotitoli in cinque lingue

Il diario di Anna Frank nella cultura popolare

"Il diario di una giovane ragazza" è diventato una fonte di ispirazione per molti registi grazie al coraggio a alla forza dimostrata da Anne durante la stesura del suo libro.

  • Un'opera teatrale di Albert Hackett e Frances Goodrich basata sul diario vinse il premio Pulitzer nel 1955. 
  • Il "Diario di Anna Frank", un film del 1959 basato sull'opera teatrale di Hackett e Goodrich, valse a Shelley Winters un Academy Award per la sua interpretazione. Winters ha donato il suo Oscar alla Casa di Anne Frank di Amsterdam
  • 'Anne', autorizzato dalla Fondazione Anne Frank di Basilea, è stato il primo adattamento autorizzato a citare passaggi letterali del diario. 
  • 'L'alloggio Segreto' di Alix Sobler del 2014 ha immaginato il destino del diario in un mondo in cui Anne Frank sopravvive all'Olocausto.
  • Il film del 2021, 'Where is Anne Frank' di Ari Folman, che ha debuttato al Festival di Cannes si concentra su Kitty, il personaggio a cui Anne si rivolgeva durante la stesura, che si mette alla ricerca di Anne Frank riflettendo sul contenuto del diario.

Tutte le risposte alle tue domande su Anne Frank

Quanti anni aveva Anna Frank quando la sua famiglia lasciò la Germania?

Anne Frank aveva quattro anni e mezzo quando la sua famiglia lasciò la Germania e si trasferì ad Amsterdam.

Anne Frank aveva fratelli o sorelle?

Anne Frank aveva una sorella maggiore, Margot.

Chi è Kitty nel diario di Anne Frank?

Kitty è un personaggio immaginario di una serie di libri dell'autrice olandese Cissy van Marxveldt di cui Anne era grande fan.

Dove si trova la Casa di Anna Frank?

La Casa di Anna Frank si trova in Prinsengracht 263, ad Amsterdam.

Quanto tempo ha vissuto Anne Frank in clandestinità?

Anna Frank ha trascorso 761 giorni nell'Alloggio segreto.

Quando è stata arrestata Anna Frank?

Anne Frank e la sua famiglia, così come gli altri clandestini, sono stati arrestati il 4 agosto 1944 dalla Gestapo.

Come è morta Anne Frank?

Anne Frank e sua sorella Margot hanno contratto il tifo a causa delle terribili condizioni di Bergen-Belsen. Morirono nel febbraio o marzo del 1945.

Chi della famiglia di Anne Frank è riuscito a sopravvivere alla guerra?

Il padre di Anne Frank, Otto, era l'unico sopravvissuto.

Cos'è il 'Anne Frank Video Diary'?

'Anne Frank Video Diary' è una serie di 15 episodi che immagina Anna Frank come una vlogger, invece di un diarista, durante l'Olocausto.

Quanti anni aveva Anna Frank quando è morta?

Anna Frank aveva 16 anni quando è morta.

Vale la pena visitare la Casa di Anna Frank?

Una visita alla Casa di Anna Frank ti permetterà di vedere e sperimentare come era la vita in clandestinità in tempi di guerra.